Obbligazioni Barclays Scudo: l’investimento con capitale protetto

di Simone 1

 Le obbligazioni Barclays Scudo sono quotate in Borsa Italiana presso il Mot (Mercato Telematico delle Obbligazioni): la loro caratteristica principale è il rimborso integrale a scadenza del capitale e, inoltre, l’investimento può essere effettuato presso una qualsiasi filiale di Barclays Italia. L’investimento minimo che può essere effettuato in questo senso è pari a 1.000 euro e alle obbligazioni può essere applicata una sanzione pari al 12,5%; in questo caso, il trattamento fiscale dipende da quella che è la singola situazione individuale di ogni investitore obbligazionario, dunque non si possono prevedere delle eventuali modifiche al regime tributario che andranno poi a incidere sul rendimento netto dell’investimento. È ovvio che, prima di procedere a questo tipo di investimento, è sempre necessario chiedere un’apposita consulenza fiscale e finanziaria, oltre che leggere il prospetto di base: tutto il materiale è rinvenibile sul sito web di Barclays, dove sarà possibile anche visualizzare i fattori di rischio contenuti nell’investimento.

 

Cosa offrono in termini finanziari queste obbligazioni così particolari? Anzitutto, la scadenza è a dieci anni (per la precisione il 6 ottobre 2019); il codice Isin di riferimento è IT0006706318. L’obbligazione quotata in dollari statunitensi avrà invece scadenza il 12 ottobre 2019 e potrà beneficiare di una cedola variabile semestrale lorda (il codice Isin dell’obbligazione “americana” è IT0006708413).

 

Nel caso in cui, inoltre, la cedola a scadenza sia pari al 200% della performance positiva dell’Eurostoxx 50 (si tratta del cosiddetto “scudo azionario”, il quale consente di proteggere l’investimento da eventuali correzioni di mercato di breve periodo), quest’ultima verrà calcolata come differenza tra il valore che sarà rilevato in data 4 ottobre 2019 e quello che è il valore minimo rilevato invece nel periodo compreso tra il 19 ottobre 2009 e il 5 febbraio 2010. Infine, si può investire anche su “scudo inflazione”, il quale beneficia di cedole variabili annuali che sono pari al 100% dell’inflazione europea con un minimo del 3% lordo.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>