Nuove serie Buoni Fruttiferi Postali Agosto 2012

di Francesco Commenta

L’annuncio di oggi della cassa dei depositi e prestiti arriva puntuale come tutti i primi del mese; sono da oggi a disposizione le nuove serie di buoni fruttiferi postali “E03”, “N06”, “S08”, “T11”, “M74”, “J27”, “D32”, “Z13” e “B94” vanno a sostituire le precedenti “E02”, “N05”, “S07”, “T10”, “M73”, “J26”, “D31”, “Z12” e “B93”, da oggi non più sottoscrivibili presso gli uffici delle Poste Italiane dislocati sul territorio.

Tra gli investimenti classici offerti dalle Poste Italiane il primo per importanza e rilevanza è sicuramente il classico “ventennale”; chi ha un orizzonte temporale particolarmente ampio può contare sul questa emissione della Cassa dei Depositi e Prestiti, che vanta una scadenza a lunghissimo termine (appunto di 20 anni, come suggerisce il nome) ed offre un rendimento crescente di anno in anno.

Per un investimento a lunga durata ma con caratteristiche più dinamiche, negli uffici delle Poste Italiane è possibile sottoscrivere il buono “J” arrivato alla sua 27esima emissione; questo è un decennale indicizzato all’inflazione italiana che promette di rivalutare il capitale impegnato con un tasso in linea con il costo della vita del Paese di emissione. Le rivalutazioni vengono fatte secondo l’indice ISTAT FOI, anche se sono concordati fin dall’inizio dei tassi minimi di rendimento sotto i quali il buono non potrà scendere. Questi sono dell1,50% al primo anno, dell’1,75% al secondo anno, del 2% al terzo e quarto anno, al l2,25% al quinto anno e al sesto anno, al 2,50% al settimo anno e all’ottavo anno, al 2,75% al nono anno e al 3,00% al decimo anno.

Arriva invece alla sua 74esima emissione il buono “M” dedicato ai minori; il classico regalo per le ricorrenze sulla crescita dei figli o dei parenti resta uno dei regali più utili che si possono fare, visto che si tratta di un investimento remunerato che fa’ da “cassetto fiscale” per le esigenze future di chi lo riceve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>