Nokia chiude in rosso il primo trimestre

di Francesco Commenta

Risultati peggiori delle attese per Nokia, che deve fare i conti con un primo trimestre difficilissimo. Le Borse Europee hanno sofferto dopo il recupero di Gennaio, trascinando al ribasso i listini e peggiorando la situazione generale. Il calo dei consumi ha inciso poi particolarmente sui settori legati ai prodotti tecnologici e la frenata potrebbe ripercuotersi anche nei mesi a venire. Nello specifico poi Nokia ha visto un rallentamento generale degli acquisti dopo che i leader del settore della telefonia si sono affermati con prodotti vincenti legati ad iOs ed Android.

Il rosso di Nokia è pari ad una perdita netta di 929 milioni di euro solo nel primo trimestre del 2012. Il responsabile delle vendite ha annunciato le sue dimissioni a partire da fine Giugno. L’amministratore delegato parla poi del prodotto di punta di Nokia, ovvero Lumia; lo smartphone sviluppato insieme a Microsoft non ha convinto al 100% il pubblico, che si divide in modo netto. Mentre in certi mercati le vendite sono state superiori alle aspettative, in altri sono state decisamente deludenti.

CROLLO NOKIA IN BORSA DOPO ALLARME UTILI 2012

Molte banche d’affari hanno rivisto al ribasso il target price di Nokia, dopo che sono stati confermati i dati negativi relativi al primo trimestre del 2012 e sopratutto dopo che le vendite del Lumia non sono risultate essere omogenee nel mondo, quando invece l’azienda ha puntato molto sul prodotto per rilanciare la sua immagine. In cantiere attualmente vi sono solamente cambi nella dirigenza e nei “piani alti”. Nel lungo termine questo cambierà sicuramente il volto della società, anche se per il momento si esclude qualsiasi recupero visto che non vi sono novità su cui puntare o su cui scommettere.

TITOLO NOKIA IN RIALZO DOPO CAMBIO VERTICI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>