Banca Mediolanum si affida al Voip per il risparmio gestito

di Simone Commenta

Il piano è cominciato in questo mese di dicembre, ma durerà almeno tre anni: Banca Mediolanum ha deciso di rendere ancora più innovativa e tecnologica la propria offerta, puntando a nuove applicazioni che possano rendere le normali operazioni finanziarie ancora più rapide ed efficienti. Il riferimento non può che andare all’applicazione per le video-chiamate in Voip: si tratta della tecnologia Voice over Internet Protocol, la quale consente nello specifico di dar vita a una conversazione telefonica mediante una semplice connessione al web. In questo caso, si è deciso di fare affidamento sul sistema operativo Android, così da poter venir incontro alle principali esigenze dei clienti.

L’operazione è stata resa nota da Oscar Di Montigny, il quale ricopre l’incarico di direttore del marketing e della comunicazione all’interno dello stesso istituto lombardo. Volendo essere ancora più precisi, c’è da dire che il gruppo di Basiglio sarà in grado di rispondere a ogni richiesta direttamente dal proprio banking center. Come è stato specificato, inoltre, il piano in questione è stato voluto con grande intensità dal presidente Ennio Doris, il quale lo considera una strategia vincente. L’evento, poi, rappresenta anche una svolta piuttosto importante per quel che concerne la comunicazione bancaria, anche perché è la prima volta in assoluto che Banca Mediolanum non ha scelto un centro congressi per la propria conferenza stampa, ma un locale più informale di Milano. Che cosa c’è da aspettarsi in questo senso?

L’applicazione Voip sarà soltanto la prima di una lunga serie: sono infatti in previsione nuovi lanci nei prossimi sei mesi sempre con questo marchio, come ad esempio quello relativo al pagamento tramite telefono cellulare. Una domanda spinosa della conferenza stampa citata in precedenza ha riguardato la scelta degli Android piuttosto che dei device Apple, molto più diffusi e distribuiti; lo stesso De Montigny ha spiegato che la piattaforma di Cupertino sarebbe stata molto meno semplice da assimilare e gestire da parte dei clienti interessati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>