Banca IMI emette nuove obbligazioni

di Daniele Pace Commenta

 La Banca IMI ha emesso nuove obbligazioni per ampliare la sua offerta di investimenti. Si tratta di 8 nuovi certificati su cui puntare, quotati a Milano, con gli investitori pronti e metterci dei soldi, visti i nomi dei sottostanti a garanzia. Si tratta infatti di certificati Cash Collect su Generali Assicurazioni, Unicredit, Ubi Banca, Banca Mediolanum, Unipol, Peugeot, Renault, e Telecom. Il prezzo di emissione dei nuovi certificati è di 100 euro. Si tratta di certificati ad un anno, con scadenza al 11 aprile prossimo. I nuovi Cash Collection pagheranno cedole mensili a tasso fisso, senza condizioni sui titoli sottostanti. L’importante, e questa è l’unica condizione, sarà la valutazione mensile, nei confronti della barriera. Maggiore o uguale, sarà il livello di pagamento da raggiungere, seguendo il seguente schema: Ubi Banca: 2,55 euro/azione; Generali 11,4 euro; Banca Mediolanum 5,5 euro; Unicredit 10,1325 euro; Telecom 0,6432 euro; Renault 63,088 euro; Peugeot 14,284 euro. Le nuove obbligazioni sono state emesse sul SeDex di Borsa Italiana, e possono essere un buon investimento a breve e lungo termine, anche per i non addetti ai lavori. Il rischio è minimo, su un ventaglio di sottostanti ben nutrito, specie nel comparto bancario, che non dovrebbe, quest’anno subire flessioni importanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>