Investire su Volkswagen e Bmw

di Redazione Commenta

Nel settore auto non ci sono dubbi: conviene investire su Volkswagen e Bmw. O, almeno, così la pensano i manager del settore automotive intervistati – come ogni anno – dal sondaggio Kpmg Global Automotive Survey da parte della società di consulenza Kpmg. Stando a quanto affermato dai risultati dell’analisi, coloro che nel corso dei prossimi cinque anni guadagneranno ulteriori quote di mercato saranno senza alcun dubbio Volkswagen e Bmw.

Alle spalle dei due colossi europei, un foltissimo gruppo di brand provenienti dall’Asia: i cinesi di Baic e Saic, i giapponesi di Toyota e Nissan, i coreani di Hyundai / Kia (vedi anche Volkswagen inaugura il 2013 dei corporate bond).

Tuttavia, in cima alla lista delle ambizioni dei manager del settore auto c’è sicuramente Volkswagen, che per il terzo anno consecutivo guida la classifica degli ottimisti, con una percentuale pari all’81 per cento, in rialzo di 11 punti percentuali rispetto all’anno scorso, e in grado di distanziare in tal modo il 70 per cento di Bmw. Per quanto concerne gli altri brand occidentali, Ford e General Motors si fermano al 14mo posto con il 44 per cento, davanti a Mercedes con il 41 per cento e a Fiat – Chrysler con il 37 per cento. In fondo alla classifica le transalpine Peugeot e Renault.

Sempre in orbita di sondaggi, Kmpg ha segnalato che il 64 per cento dei dirigenti intervistati avrebbe affermato che le proprie aziende aumenteranno gli impieghi in nuove fabbriche nel corso dei prossimi cinque anni, in salita rispetto al 55 per cento dello scorso anno. Un incremento che avverrà – elabora Kpmg – nonostante più della metà dei manager veda un rischio di sovracapacità nei mercati maturi e, pertanto, con il 60 per cento dei manager che dichiara che vi saranno nuovi investimenti nei mercati Brics e, in particolar modo, in Cina.

E voi avete deciso se investire o meno sul settore auto? In che titolo riponete la maggiore fiducia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>