Banca Fideuram: parte processo quotazione

di Fil Commenta

 Parte ufficialmente il processo di quotazione di Banca Fideuram. Intesa Sanpaolo, ed in particolare il Consiglio di Sorveglianza, presieduto da Giovanni Bazoli, ed il Consiglio di Gestione, presieduto da Enrico Salza, ha infatti deliberato, sulla base delle competenze dei rispettivi Consigli, per avviare l’iter che porterà, sulla base del perimetro attuale, all’offerta globale di azioni ed al processo di quotazione di Banca Fideuram, società leader in Italia nel settore del private banking. In merito a tale operazione, Intesa Sanpaolo, in linea con quanto già reso noto alla comunità finanziaria, fa presente come questa rientri nell’ambito delle iniziative di capital management, ovverosia partnership, dismissioni parziali o totali e quotazioni, per quel che riguarda attività ritenute non strategiche.

In particolare, con la quotazione di Banca Fideuram proseguirà il percorso finalizzato nel breve termine a rafforzare i coefficienti patrimoniali di Intesa Sanpaolo di ben 100 centesimi di punto, e segue operazioni già effettuate come la cessione della Findomestic, la società leader in Italia nel credito al consumo alle famiglie e partecipata da Intesa Sanpaolo, e la cessione del ramo di attività di securities services.

Per quanto riguarda le fasi successive che porteranno all’offerta globale di azioni ed al processo di quotazione di Banca Fideuram, il Gruppo Intesa Sanpaolo con una nota ufficiale ha fatto sapere che il mercato verrà debitamente informato in merito ai nuovi sviluppi. Intanto, per quel che riguarda il management del Gruppo Intesa Sanpaolo, il Consiglio di Gestione, raccogliendo il parere favorevole del Consiglio di Sorveglianza, e su proposta di Corrado Passera, Consigliere Delegato e CEO, ha nominato nei giorni scorsi a Direttori Generali Gaetano Miccichè e Marco Morelli; quest’ultimo, in particolare, assumerà la responsabilità per quel che riguarda la Divisione Banca dei Territori del Gruppo, mentre Gaetano Miccichè conserverà il ruolo di responsabilità ricoperto per quel che riguarda la Divisione Corporate e Investment Banking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>