Esito positivo per l’asta di bond decennali della Svezia

di Redazione Commenta

La Svezia ha provveduto a emettere 2,5 miliardi di corone in titoli obbligazionari: l’importo in questione corrisponde più o meno a 360 milioni di euro, con la scadenza che è stata fissata in dieci anni esatti (gli investitori interessati dovranno guardare con attenzione al 2022). Si tratta in pratica di quanto di rilevante è successo nel corso dell’ultima asta relativa alla nazione scandinava, come è stato prontamente annunciato dal National Debt Office locale. Qual è l’intento di una vendita simile e di un termine così ampio? Entrando maggiormente nel dettaglio di tali prodotti finanziari, c’è da dire che la cedola sarà pari a 3,5 punti percentuali, tanto che la domanda si può già considerare buona.

SVEZIA: LA CORONA SUBISCE IL NERVOSISMO DEGLI INVESTITORI
Gli investitori sono stati attratti, in particolare, dal cosiddetto cover ratio, pertanto maggiore sarà quest’ultimo e più alta sarà la domanda. In aggiunta, non bisogna dimenticare che i titoli obbligazionari svedesi sono stati quotati a un prezzo medio di 119,497 corone, mentre il rendimento medio è molto vicino all’1,4% (l’ultima asta aveva previsto un ritorno economico di 1,4696 punti percentuali per la precisione). Per l’appunto, si può fare un confronto con l’ultima asta di Stoccolma? A dire la verità, risulta più utile capire come si sono comportati tali bond nel corso degli ultimi anni.

IL GOVERNO SVEDESE EMETTE UN BOND VENTENNALE

In effetti, i titoli governativi del paese, più precisamente quelli che prevedono una scadenza decennale, sono stati protagonisti di un calo generalizzato nel corso degli ultimi dodici mesi. Allargando gli orizzonti temporali, inoltre, c’è da dire che tra il 1990 e il 2012 essi hanno garantito un rendimento medio del 5,8%, con il picco massimo che è stato raggiunto proprio ventidue anni fa (il 13,7% per la precisione), mentre quello minimo risale a due settimane fa (1,4% appunto). Tutto questo evidenzia come l’economia svedese sia sostanzialmente più sicura di molte altre del continente europeo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>