Eni redditività 2014-2015 attesa in calo da Nomura

di ND82 Commenta

 La banca d’affari giapponese Nomura è preoccupata per la debole redditività di Eni, che ieri ha comunque chiuso la seduta di borsa in rialzo. A Piazza Affari le azioni del Cane a Sei Zampe hanno registrato un progresso dell’1,16% a 16,61 euro. I prezzi hanno toccato un top di giornata a 16,67 euro, salendo sui livelli più alti da oltre un mese. Nomura ha ridotto l’utile per azione (eps) per il 2014 a 1,36 euro dalla precedente stima di 1,65 euro. Giù anche la previsione per il 2015.

Secondo il broker nipponico, l’eps di Eni sarà pari a 1,65 euro, in calo rispetto alla precedente stima di 1,75 euro. In virtù di queste nuove stime sulla redditività, Nomura ha anche deciso di abbassare il target price a 19 euro da 20 euro. Tuttavia, viene ribadita la raccomandazione sul titolo a “buy”, ovvero comprare le azioni. In attesa della pubblicazione dei conti trimestrali, Nomura sottolinea che Eni rischia di avere grossi problemi di bassa redditività.

La motivazione è riconducibile ai costi di avviamento, alla divisione Gas & Power e alla minore redditività attesa per la controllata Saipem, sempre più impantanata tra scandali e profit warning. Nomura ha comunque abbassato le stime di eps per il triennio 2013-2015 del 3% per l’intero settore oil eurpeo. Il broker si aspetta risultati trimestrali in calo del 9% su base annua, partendo dall’analisi di variabili-chiave come l’andamento del prezzo del petrolio, dei margine di raffinazione e della divisione Engineering & Production. Rispetto a Nomura appare più ottimista su Eni la banca tedesca Deutsche Bank, che ha ribadito il giudizio “buy” sul titolo.

La banca d’affari teutonica ha confermato anche il target price a 20 euro, manifestando un certo ottimismo per l’entrata nella fase finale del progetto Kashagan, che vede il gruppo energetico italiano partecipare con una quota del 16,8% nel consorzio. Secondo gli esperti di Deutsche Bank, dal progetto Kashagan arriverà un contributo pari al 25% circa dei 6 miliardi di euro di cash flow from operation prevista dalla guidance al 2016.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>