Conti correnti per la gestione dei risparmi

di Fil 1

Un conto corrente bancario, per la gestione del denaro e dei risparmi, che offra tutti i servizi di cui si ha bisogno a fronte di costi fissi e variabili ridotti al minimo. E’ questo, in estrema sintesi, il desiderio di chi deve aprire un conto corrente bancario; e non sempre la scelta è così semplice visto che l’offerta bancaria di conti correnti è molto vasta, e visto che ogni prodotto ha le sue caratteristiche ed i suoi costi, fissi o variabili. C’è poi anche da considerare che i conti correnti si possono suddividere in due grandi categorie: quelli 100% online, ovverosia di banche che non hanno sportelli fisici sul territorio, e quelli tradizionali che, pur offrendo la Banca Multicanale, permettono anche all’occorrenza di operare presso lo sportello della filiale con operatore.

Se oltre alla gestione della liquidità avete anche dei risparmi da trasferire da altre banche, è bene farvi preparare dalla vostra potenziale nuova banca un preventivo “tutto compreso”, ovverosia costi fissi e variabili del conto corrente, più quelli relativi al deposito titoli. Questo perché ci sono conti, quelli di fascia medio/alta, che offrono incluse nel canone mensile del conto anche le spese di gestione e di custodia del deposito titoli. Mentre con altri conti correnti le spese per il deposito titoli si pagano a parte.

Il costo di gestione del deposito titoli, inoltre, è quasi sempre legato alla natura dei titoli posseduti. Al fine di incentivare il cliente ad avere i “prodotti della casa”, di norma le banche non fanno pagare spese di custodia se si detengono solo obbligazioni e/o azioni della banca stessa, ed in generale prodotti distribuiti e/o collocati dall’istituto di credito. Altrimenti scattano le spese di custodia, di norma, in caso di possesso di titoli di Stato e/o obbligazioni societarie; così come possono aumentare ancora di più i costi in presenza nel portafoglio di titoli azionari italiani e/o esteri.

Commenti (1)

  1. E’ vero quello che dici che i conti di fascia alta hanno compreso nel canone mensile servizi migliori per gestire i risparmi, ma io credo (come ho fatto) che sia meglio aprire un conto corrente gratis e poi aprire sempre gratis un conto deposito per far fruttare il denaro, ciao e grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>