Buoni fruttiferi BFPPremia: durata fino a sette anni

di Fil Commenta

 Per chi vuole puntare sui mercati azionari, ma nello stesso tempo preservando il capitale, e garantendosi un rendimento minimo, attraverso Poste Italiane è possibile sottoscrivere, per importi minimi pari a 250 euro, con sottoscrizione in forma dematerializzata, i Buoni fruttiferi BFPPremia, che hanno una durata fino a sette anni ed un rendimento che in parte è fisso, ed in parte, se conseguito, variabile in funzione dell’andamento e della eventuale rivalutazione del mercato azionario europeo. I Buoni fruttiferi BFPPremia, infatti, offrono un rendimento fisso garantito e, annualmente, degli interessi aggiuntivi, ovverosia un premio di rendimento, a partire dalla fine del secondo anno del Buono in funzione dell’andamento dell‘indice azionario Dow Jones Euro Stoxx 50.

Investire in questo strumento è ideale per chi ha una propensione medio/bassa al rischio azionario ed ha un obiettivo di investimento a medio e lungo termine; questo perché, tra l’altro, chi sottoscrive i Buoni fruttiferi BFPPremia deve comunque prendere in considerazione il fatto che questi non maturano alcun interesse se viene richiesto il rimborso anticipato prima che siano passati ventiquattro mesi dalla data di sottoscrizione.

I Buoni fruttiferi BFPPremia sono esenti da imposte di successione ed hanno una tassazione sugli interessi lordi pari al 12,50%; il soggetto collocatore, come accennato, è rappresentato da Poste Italiane, l’emittente dei Buoni è la Cassa Depositi e Prestiti, mentre la garanzia sui titoli acquistati è quella massima offribile, ovverosia quella dello Stato italiano.

I Buoni fruttiferi BFPPremia, così come tutte le altre tipologie di Buoni Fruttiferi emessi dalla Cassa Depositi e Prestiti, sono esenti da spese e commissioni per la sottoscrizione, mentre i termini di prescrizione, a scadenza del Buono, sono quelli di Legge e pari a dieci anni. I Buoni fruttiferi BFPPremia, tra l’altro, possono essere sottoscritti, con cointestazione, sia da persone fisiche, sia da persone giuridiche con la possibilità anche di poter effettuare la richiesta di rimborso in maniera disgiunta per ogni intestatario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>