Piazza Affari ha fiducia del Governo Letta

di Marco Preziosi Commenta

piazza-affariPiazza Affari chiude, durante la giornata di ieri, con un rialzo del 3,1%. Ftse Mib durante la parte finale della seduta ha ampliato i rialzi segnando un +3%. Bene anche lo spread nonostante il suo rialzo, un rialzo che comunque è stato contenuto rispetto ai giorni scorsi. Il differenziale di rendimento tra Btp e Bund, a seguito di un cambio del titolo di riferimento, segna 262 punti con un rendimento italiano decennale che si appresta a stare al di sotto del 4,42%. La scadenza dei Bonus è inferiore a quella dei titoli di Stato ma il loro rendimento è del 4,1%.

Dati positivi per i mercati che tornano a dare fiducia alla politica italiana, soprattutto dopo le incertezze dei giorni passati. Infatti, la presa di posizione di Silvio Berlusconi aveva creato delle incertezze. Nella prima mattinata di lunedì i mercati erano stati molto incerti. Ma se si ripensa alla scorsa settimana, come nel caso di Piazza Affari chiude a -1,2% per l’instabilità politica, si capisce di come la rottura tra Pd e Pdl sulla decadenza di Silvio Berlusconi abbia pesato.Del resto la scorsa settimana era stata dura per l’Italia anche sotto altri punti di vista come nel caso di Telefonica prende il controllo di Telecom. Ma il Presidente del Consiglio dei Ministri Enrico Letta torna a dare fiducia ai mercati promettendo che nella giornata di oggi riuscirà ad individuare i numeri per mandare avanti il governo della larghe intese. La fiducia in Enrico Letta è stata sicuramente confermata anche per via di alcuni esponenti del Pdl che hanno deciso di voltare le spalle a Silvio Berlusconi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>