OICR esteri: Lyxor propone tre nuovi Etf

di Simone 1

 Piazza Affari dà il proprio benvenuto a tre nuovi Etf di tipo obbligazionario che recano il marchio Lyxor: la società francese di asset management ha infatti scelto Borsa Italiana per quotare dei prodotti che sono focalizzati sulle performance dei bond governativi del nostro paese. Di cosa si tratta esattamente? L’avvio delle negoziazioni avrà luogo domani all’interno del segmento degli Oicr aperti strutturati: le denominazioni degli strumenti sono Lyxor Etf Daily Double Short Btp, Lyxor Etf Daily Leveraged Btp e Lyxor Etf Daily Leveraged Bund. Nel complesso, vi sono molti punti in comune, tra cui il numero di titoli emessi (200mila), il differenziale massimo di prezzo (0,4%), la valuta di negoziazione (ovviamente l’euro) e la natura dell’indice, il quale fa capo alla categoria “total return”. Le differenze invece si riscontrano nelle commissioni totali annue, le quali sono pari allo 0,4% nei primi due Exchange Traded Fund e allo 0,2% nell’ultimo.


La società a cui fare riferimento in questo caso è la Multi Units France: si tratta di una Sicav di tipo aperto e di diritto francese che è qualificata appunto come organismo collettivo del risparmio. L’offerta si rivolge, in particolare, a quegli investitori che intendo sfruttare il particolare meccanismo di questi Etf: in effetti, si potrà beneficiare della replica passiva dell’esposizione dell’indice, in modo da uguagliarne il ritorno economico. Quali sono gli indici di riferimento dei comparti? Nel caso del Double Short Btp, si dovranno osservare le performance dell’Sgi Daily Double Short Btp, mentre gli altri fondi sono collegati a indici omonimi.

I due indicatori di base per la strategia dell’indice, poi, sono il Futures Long Term Euro-Btp e il Futures su Bund. Appare scontato, infine, come la società emittente abbia ampiamente previsto l’introduzione di alcuni meccanismi di ribilanciamento degli indici, i quali si verificheranno ogni giorno, mentre gli altri ribilanciamenti supplementari saranno infragiornalieri e subentreranno in caso di perdite eccessive rispetto alla percentuale dei prospetti.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>