Investimenti energie rinnovabili: nasce Sorgenia Green

di Fil 3

 Nelle scorse settimane è nata in Italia una nuova società impegnata in un settore strategico per il nostro Paese. Stiamo chiaramente parlando delle fonti rinnovabili e di Sorgenia Green, una nuova società creata da Sorgenia, Gruppo CIR, al fine di concentrare in un’unica realtà imprenditoriale, controllata al 100%, gli impianti, il personale, ma anche i progetti di sviluppo del Gruppo nel campo della green economy. Non a caso a Sorgenia Green fanno capo tutte le attività di Sorgenia nell’eolico in Italia, Grecia, Francia e Romania, unitamente a tutte le iniziative di commercializzazione, progettazione e realizzazione di impianti fotovoltaici in Italia. Sorgenia Green ha in cantiere anche nuovi investimenti, per un totale di 500 milioni di euro, e per i prossimi 5 anni, così come previsti dal piano industriale di Sorgenia. 

In accordo con quanto riportato in una nota dalla controllata del Gruppo CIR, Sorgenia Green gestirà anche tutti i progetti del gruppo nell’idroelettrico e nella geotermia, la cui capacità complessiva totale, tra gli impianti in funzione e quelli autorizzati, è superiore ai 500 MW; ma ci sono anche progetti in fase di sviluppo per una potenza complessiva cumulata pari a ben 2.000 MW. Intanto, per quel che riguarda proprio Sorgenia,  il Consiglio di Amministrazione della società ha approvato i risultati al 30 giugno del 2011, con tutti gli indicatori economici che hanno beneficiato delle attività legate alla nuova centrale a ciclo combinato di Lodi, la quale ha permesso di andare a compensare quella che tuttora è una difficile congiuntura di mercato.

Nel dettaglio, a fronte di ricavi sopra il miliardo di euro, ma comunque in contrazione del 12%, il Gruppo Sorgenia ha riportato nei primi sei mesi del 2011 un Ebitda che ha fatto registrare un balzo del 30% a 77,7 milioni di euro. E con l’avvio di Sorgenia Green, come ampiamente detto, è nato ora un nuovo ed importante polo di Sorgenia operante nelle rinnovabili.

Commenti (3)

  1. Io seguo spesso il sito di Roberto Saija. Riporto un estratto da un suo recente articolo in merito alle energie rinnovabil: “E’ essenziale avere un sistema efficace per l’accumulo dell’energia, se vogliamo puntare ad incrementare il contributo delle rinnovabili”.

    Tutti i Paesi dell’Europa occidentale hanno fissato obiettivi mirati ad incrementare il contributo dell’energia rinnovabile. L’ampio utilizzo delle rinnovabili e’ possibile grazie a metodi efficienti per l’accumulo di energia, creando enormi opportunita’ per la crescita del mercato.

    discorso più che condivisibile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>