Inpgi Hines Fund perfeziona l’investimento in Porta Nuova

di Redazione Commenta

Hines Italia è una società di gestione del risparmio che funge da fondo di investimento per quel che concerne la Cassa dei giornalisti (la cassa autonoma di assistenza sanitaria della categoria lavorativa): le ultime notizie di rilievo che si riferiscono a questa compagnia parlano di un importante perfezionamento di un investimento in un progetto di sviluppo residenziale (la data finale in questo senso è stata fissata per il 2013). Dunque, è il real estate il settore che beneficia di questo innovativo strumento finanziario; nello specifico, si tratta del fondo immobiliare denominato Inpgi Hines Fund, il quale andrà a seguire da vicino gli sviluppi dei lavori dell’architetto Cino Zucchi, intenzionato fortemente a promuovere un nuovo quartiere mediante una attenta riqualificazione urbana di Porta Nuova nella città di Milano.

 

Quali sono gli altri dettagli di rilievo di tale operazione, vale a dire quelli che possono interessare maggiormente gli investitori che puntano sugli immobili per il loro portafoglio? Anzitutto, c’è da dire che il prezzo totale che verrà corrisposto dalla stessa Hines ammonterà a circa 12,5 milioni di euro, una somma che tutto sommato ci si poteva aspettare con poca sorpresa, visto che stiamo parlando di una valutazione dell’area residenziale molto simile a quella che era stata avanzata da alcuni esperti del fondo. Il finanziamento del fondo in questione verrà curato da due nomi piuttosto noti dell’universo creditizio, vale a dire Efibanca (banca d’affari attiva anche nel merchant banking) e Banca Popolare di Lodi.

 

Inoltre, tutti i soggetti interessati dovranno tenere a mente che la leva è pari al 50%. Ovviamente, Hines Italia avrà il compito di portare a compimento la gestione dei progetti più importanti: un’ultima precisazione può far comprendere la rilevanza della società, dato che lo strumento è riuscito ad allocare in questo 2010 tutti gli investimenti, con un risparmio di ben sei mesi, grazie anche a degli assets piuttosto consistenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>