Idea Fimit, Daniel Buaron rassegna le proprie dimissioni

di Simone Commenta

 Idea Fimit, una delle più note società di gestione del risparmio del nostro paese, sta facendo i conti in queste ore con delle dimissioni piuttosto importanti: si tratta dell’addio di Daniel Buaron, il quale ha rassegnato i propri incarichi dal momento esatto in cui il bilancio dello scorso anno sarà approvato. Tra l’altro, non si sta parlando di un fulmine a ciel sereno, visto che questa ipotesi era intuibile già all’indomani dell’accordo con DeA Capital, in occasione del quale si era accennato alla possibilità di una dimissione del manager già a partire dallo scorso 1° gennaio. Buaron non sarà più neanche consigliere di amministrazione e amministratore delegato all’interno di Fare Holding, mentre l’unico impegno che manterrà intatto sarà quello in capo alla stessa DeA Capital, società per azioni per la quale riveste l’incarico di amministratore.

FIMIT SGR: NUOVO FONDO IMMOBILIARE SENIOR DI SOCIAL HOUSING
In questa maniera, ci saranno delle modifiche importanti anche per quel che concerne le varie partecipazioni aziendali. In effetti, Buaron deteneva una quota minoritaria in Fare Holding, ma questa percentuale passerà ora di mano entro la fine del prossimo mese di aprile, con il veicolo finanziario della De Agostini che avrà la possibilità di esercitare un controllo totalitario della holding in questione. L’acquisto a cui si sta facendo riferimento, inoltre, avverrà a un prezzo molto vicino ai trentadue milioni di euro; il versamento sarà posto in essere in forma posticipata alla data di scadenza che era stata stabilita in origine (la fine del mese di dicembre del 2013 per la precisione).

BANCA MARCHE SI FOCALIZZA SU UN NUOVO FONDO IMMOBILIARE

Bisogna anche ricordare che a Buaron spettano i dividendi del 2011 e del 2012 relativi a Fare Holding, un elemento non certo trascurabile. Paolo Ceretti, ceo di DeA Capital, ha voluto ringraziare lo stesso manager, riconoscendo la professionalità e la competenza nei compiti svolti, mentre Buaron ha ricordato questo incarico come una “splendida avventura”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>