Gubitosi si compra le azioni Telecom. Juventus: anno da record anche in borsa

di Daniele Pace Commenta

 Quattro giorni fa, Luigi Gubitosi, amministratore delegato di Telecom Italia, ha dato una rinnovata al proprio portfolio, con l’acquisto di 330mila azioni della azienda che amministra, con sei diverse operazioni, spendendo quasi 160mila euro. Il prezzo ad azione era di 0,4804 euro.

È il secondo acquisto in pochi giorni, visto che aveva proceduto a comprare già delle azioni il 21 dicembre. Ottima la risposta in borsa, con il titolo della Tim che è salito dell’1,12%

L’anno d’oro della Juventus

La Juventus segna un anno da record, non solo sul campo, ma anche in borsa. Dopo essersi aggiudicata lo scudetto e la Coppa Italia, con la netta impressione che lo farà anche quest’anno, la società bianconera si prende un bel rally in borsa, con un anno a +40%. Chi pensava che l’affaire Ronaldo potesse dissanguare le casse bianconere, deve ricredersi, almeno per il valore di capitalizzazione della società, che si è proiettata a 1,6 euro per azione (da 0,85 euro), da quando il portoghese ha iniziato la sua avventura juventina. Le azioni Juve sono state tra le più comprate e valutate a Milano, e i 100 milioni spesi per Ronaldo hanno fatto fare un balzo ai titoli del club. Ora la Juve punta alla Champions Leage, che potrebbe far salire ulteriormente le quotazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>