Fotovoltaico Kerself: Ecoware, 2011 parte col botto

di Redazione Commenta

La controllata Ecoware del Gruppo Kerself, quotato in Borsa a Piazza Affari ed attivo nel settore delle fonti rinnovabili, ha iniziato il 2011 col botto ed in particolare con la sottoscrizione di contratti che, dopo appena un mese, presentano un controvalore pari a ben 33 milioni di euro. A darne notizia è stata con un comunicato ufficiale proprio Kerself nel ricordare come la società padovana Ecoware sia una controllata specializzata nella progettazione, realizzazione ma anche installazione, con la formula “chiavi in mano”, di parchi e sistemi fotovoltaici. Nel dettaglio, su un totale di 33 milioni di euro di contratti quello più grosso, per un controvalore pari a 20 milioni di euro, è stato stipulato con Louis Seck, il Ministro del Senegal per le energie rinnovabili; la commessa, nello specifico, prevede, nella regione di Dakar, la fornitura, sempre con la formula chiavi in mano, di tre impianti fotovoltaici di taglia industriale aventi ciascuno una potenza pari a 3 MW.

Per un controvalore pari a 13 milioni di euro circa, l’altro contratto acquisito da Ecoware riguarda invece in Puglia, la realizzazione per conto di un fondo d’investimento Lussemburghese di campi solari fotovoltaici per una potenza complessiva cumulata pari a 4 MW. In accordo con un comunicato ufficiale emesso dal Gruppo Kerself, i due contratti rientrano nel piano industriale che la società quotata in Borsa a Piazza Affari ha già reso noto alla comunità finanziaria.

Per quel che riguarda in particolare il contratto sottoscritto in Senegal, Kerself ha fatto presente come nel Paese estero il Governo locale miri entro il 2020 a coprire il 15% dei consumi primari di energia proprio attraverso l’utilizzo delle fonti rinnovabili. Questo grazie e dopo l’approvazione in Senegal di una apposita Legge quadro, da parte del Parlamento, che rientra nell’ambito di una nuova strategia che, tra l’altro, mira anche a far diventare il Paese un esportatore di energia verde verso gli Stati ad esso confinanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>