In Asia alcune obbligazioni interessanti. Ecco cosa comprare

di Daniele Pace Commenta

asia_mapL’Asia è il continente che più, nell’immaginario collettivo, sembra essere il traino dell’economia, il continente dove si può guardare per ottenere dei profitti. Il pensiero va subito ai due paesi simbolo della grande crescita, Cina e India, ma in realtà ci sono altri paesi a cui guardare, tra cui Indonesia, Malesia, Singapore e Filippine.

Le obbligazioni da tenere d’occhio

Le aree da guardare con interesse, in Asia, sono molte. In particolare i paesi dell’Asean, l’Associazione delle Nazioni del Sud-Est Asiatico, sono un gruppo economicamente forte, con un Pil di 2,800 miliardi. Un gruppo di paesi che può concorrere, insieme, a sfidare il Pil di grandi paesi come la Francia o la stessa India, con il vantaggio di rappresentare 650 milioni di persone. Molti ricordano la crisi finanziaria che colpì questi paesi alla fine degli anni ’90. Ma oggi invece, queste economie sono di grande rilevanza, con grandi crescite economiche e demografiche. Qui, le capacità produttive, anche di alta tecnologia, cominciano ad essere importanti, con tante start-up e nuove corporations.

La produttività sarà migliorata con la con la costruzione di grandi infrastrutture, che aumenteranno il peso specifico delle relative economie. Va quindi detto che le obbligazioni di questi paesi potranno essere molto interessanti, già da ora. E non solo quelle governative, ma anche quelle corporates. In Asia c’è un ottimismo più diffuso riguardo al futuro, mentre la stanza Europa arranca sui suoi problemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>