Nuove obbligazioni senior Goldman Sachs

di Redazione Commenta

L’obbligazione senior unsecured corrisponde cedole a tasso fisso del valore del 2% per otto anni.

Goldman Sachs ha posizionato nuovi bond in euro sul mercato. In concomitanza con l’emissione biennale da 1 miliardo a tasso variabile, la banca d’affari americana ha avviato un prestito a tasso fisso da 1,5 miliardi lo scorso mese di luglio.

L’obbligazione senior unsecured corrisponde cedole a tasso fisso del valore del 2% per otto anni. Il titolo è negoziabile, oltre che sulla borsa del Lussemburgo e OTC, anche sul mercato regolamentato ExtraMOT di Borsa Italiana dal 6 agosto 2015 per tagli da 1.000 euro con maggiorazioni di 1.000. Il bond non è callable e andrà a rimborso per intero il 27 luglio 2023.

Il bond Goldman Sachs 2023 (XS1265805090) è stato sottoscritto alla pari e offre agli investitori un rendimento che, al momento, supera 1,80%. Il prezzo è infatti salito di un punto rispetto all’emissione e viaggia intorno a 100,85 per chi vende e 101,10 per chi compra. L’emittente è fra i più solidi del comparto bancario americano e gode di rating elevato nella fasciainvestment grade, Dal punto di vista patrimoniale, Goldman Sachs è ben posizionata e recentemente ha deciso di aumentare il dividendo trimestrale a 65 centesimi di dollaro per azione da 60, dopo aver superato gli stress test condotti dalla Federal Reserve. La banca statunitense ha quindi rivisto il proprio piano per assicurare il rispetto dei requisiti minimi patrimoniali richiesti dalla Fed. Secondo il nuovo piano di capitale, in un ipotetico scenario economico avverso il Core Tier 1 di GS si attesterebbe al 6,4% e il Tier 1 all’8,1%.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>