Bond Goldman Sachs: quanto rendono?

di Marco Preziosi Commenta

Goldman Sachs è andata a posizionare due emissioni senior per un totale di 4,25 miliardi di dollari su un bond con scadenza 2025 e uno con scadenza 2045, per tenere fede alle esigenze degli investitori.

Goldman Sachs ha messo sul mercato internazionale nuove obbligazioni. Questa volta, tuttavia, al fine di soddisfare la richiesta degli investitori l’emittente ha dovuto tenere in conto la parte lunga e lunghissima della curva dei rendimenti.

Di conseguenza Goldman Sachs  è andata a posizionare due emissioni senior per un totale di 4,25 miliardi di dollari su un bond con scadenza 2025 e uno con scadenza 2045. Tutte e due le emissioni sono trattabili per tagli minimi da 2.000 dollari sulla borsa lussemburghese e sul mercato non regolamentato Otc. La prima (US38148LAE65)  offre una cedola fissa del 3,75%, mentre la seconda del 5,15% (US38148LAF31) con pagamento su base semestrale.

Il bond trentennale, nello specifico, è stato sottoscritto sotto la pari (99,35) e offre agli investitori un rendimento che, al momento, supera il 5,25%. L’emittente è fra i più solidi del comparto bancario americano e gode di rating elevato investment grade, tuttavia, il rischio cambio potrebbe generare qualche insicurezza e preoccupazione per chi si accinge a diversificare il proprio portafoglio in obbligazioni in dollari. Dal punto di vista patrimoniale, Goldman Sachs ha deciso di aumentare il dividendo trimestrale a 65 centesimi di dollaro per azione da 60, dopo aver superato gli stress test condotti dalla Federal Reserve. La banca statunitense ha recentemente rivisto il proprio piano per assicurare il rispetto dei requisiti minimi patrimoniali richiesti dalla Fed. Secondo il nuovo piano di capitale, in un ipotetico scenario economico avverso il Core Tier 1 di GS si attesterebbe al 6,4% e il Tier 1 all’8,1%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>