Minibond Fab Group: quanto rende

di Redazione Commenta

C'è una nuova entrata nel mercato delle obbligazioni.

Il minibond FAB Group s.r.l. è ora in negoziazione su ExtraMOT Pro per tagli da 100.000 euro con multipli aggiuntivi analoghi. Conviene?

L’obbligazione paga una cedola fissa del 5,25% su base semestrale per cinque anni, il 7 gennaio e 7 luglio di ogni anno. Il rimborso è previsto in forma ammortizzata con estinzione del prestito per il 7 luglio 2020. I fondi derivanti dall’emissione dei titoli – spiega FAB Group – verranno utilizzati dall’emittente per sostenere il piano industriale, favorire la crescita dell’emittente, nonché per sviluppare ulteriormente il processo di internazionalizzazione.

Nello specifico, i fondi derivanti dall’emissione dei titoli verranno utilizzati dall’emittente per attuare il piano degli investimenti dell’emittente nei prossimi anni. Tale piano prevede le seguenti attività: messa a regime di un nuovo stabilimento produttivo con conseguente razionalizzazione e riprogettazione del lay-out delle linee produttive esistenti dedicate alla produzione di ante e top;  sostegno finanziario della crescita prevista del volume d’affari; potenziamento della rete commerciale con l’obiettivo di ampliare le aree geografiche a oggi non coperte.

C’è dunque una new entry nel mercato delle obbligazioni.

Fab Group (Fabbrica Artigiana Basamenti) accede al mercato dei minibond. La piccola società attiva nella produzione di componenti in laminato plastico e melaminico per l’industria del mobile con sede a Gallo di Petriano (PU), ha infatti collocato un piccolo prestito obbligazionario di 5 milioni di euro. Fondata nel 1974 come piccola azienda artigianale specializzata nella produzione di componenti per il distretto locale dell’arredo soggiorno, FAB è oggi specializzata nella produzione di componenti in laminato per l’arredo che servono sia alla GDO (per circa il 60%), che all’industria manifatturiera (circa 23%). La produzione di FAB è destinata per circa il 75% all’estero e lo scorso anno ha chiuso il conto economico  con  55,4 milioni di ricavi, un ebitda di 3 milioni e un debito finanziario netto di 12,5 milioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>