Banca Ipibi ha in mente un bond da 10 milioni

di Marco Preziosi Commenta

Le novità dell'istituto di credito nell'ottica di un piano di rafforzamento patrimoniale.

Banca Ipibi ha in mente un bond da 10 milioni di euro. A comunicarlo è la stessa banca in una nota che sottolinea come l’obbligazione sia stata suddivisa in appena 100 pezzi del valore di 100.000 euro ciascuno e offra un rendimento del 4%.

 

L’erogazione fa parte di un piano di rafforzamento patrimoniale che prevede anche, a settembre, un aumento di capitale da 10 milioni. I nuovi capitali, spiega ancora la fonte, serviranno tra l’altro ad attrarre nuovi promotori e quindi, indirettamente, alla crescita delle masse in gestione. L’aumento sarà riservato prevalentemente agli attuali soci. Per i nuovi azionisti la soglia minima di sottoscrizione partirà da 0,5 milioni.

L’assemblea chiamata a dare il via libera all’aumento di capitale molto probabilmente sarà la stessa che dovrà approvare il cambio di denominazione sociale da Banca Ipibi a Banca Consulia e che sarà convocata molto probabilmente il prossimo 15 settembre. La nuova Banca Ipibi Financial Advisory è nata dall’acquisizione del 58,5% del capitale dell’Istituto da parte di Capital Shuttle da Veneto Banca. Capital Shuttle è partecipata da Finnor Srl (società riconducibile a Osvaldo Bosetti) con il 9,5%, Ubi Fiduciaria con il 9,4%, Antonio Marangi, a.d. di B.Ipibi con l’8,3% e Banca Ifigest con il 6,7%.

Nel frattempo, sempre sul fronte delle obbligazioni in euro, il Cda di FG Spa, con voto unanime, ha deliberato di rinunciare all’emissione di un Bond da 15 milioni. Il Cda ha deciso di rinunciare a questa operazione straordinaria (deliberata lo scorso 30 giugno) in quanto gli ordini raccolti, che facevano presagire un ampio successo dell’operazione, si sono contratti a causa del panorama finanziario internazionale e sono quindi risultati non più significativi per lo sviluppo economico del Brand Miia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>