Milano, apertura positiva. Sotto osservazione i titoli bancari

di Daniele Pace Commenta

 Ore 10:50. A Milano apre bene Piazza Affari, dove sono particolarmente osservati i titoli bancari, che potrebbero subire uno scossone con le voci di fusione tra Unicredit e Commerzbank. un’operazione che andrebbe a coinvolgere anche gli altri titoli, con consolidamento per e principali banche italiane.

A parlare ancora delle voci di un’alleanza italo-tedesca è il Sole 24 ore, che conferma le voci su questa operazione che potrebbe prendere il via nei prossimi mesi.

Il mercato azionario

Il titolo di Unicredit però apre male la settimana, andando subito giù. Ora segna il -0,98%, mentre Commerzbank capitola con un -2,21% registrato ora.

Gli altri titoli bancari soffrono, ma le prospettive per il futuro prossimo potrebbero regalare profitti. In particolare potrebbero consolidarsi Ubi, Banco Bpm, Bper e Mps.

Ma ora Banco Bpm perde l’1,20%, in una mattinata che ha visto subito un’apertura in forte ribasso. Ubi Banca va subito giù e poi recupera fino al -0,44%. Bper invece riesce a recuperare fino ad appena sotto la parità mentre Mps recupera ma resta sul -0,16%.

Tra gli altri bancari, Intesa Sanpaolo perde lo 0,13%, mentre Mediobanca crolla a -0,98%. Sale invece il titolo di Banca Mediolanum, che registra il +0,31%.

Tra gli altri titoli, apre bene Saipem, con il + 2%, ma il titolo poi non riesce a tenere e scivola a -0,40%, complici le prese di profitto, dopo l’annuncio sulla firma di due nuovi contratti in Norvegia e Medioriente che valgono 200 milioni di dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>