Alitalia, decisione rimandata: altri pretendenti?

di Valentina Cervelli Commenta

Si conclude con un “niente di fatto” per il proseguimento delle trattative in esclusiva per la vendita di Alitalia ma al contempo entra in gioco perlomeno un’altra pretendente: si tratta della compagnia aerea low cost ungherese Wizz Air.

Un vettore solido che da qualche tempo ha ampliato la sua attenzione e la sua azione nei confronti dell’Italia a tal punto di richiedere di accedere ai dati di Az seguendo la chiamata dell’advisor finanziario dell’operazione di vendita di Alitalia, ovvero Rothschild: l’interlocutore nei giorni scorsi ha contattato nuovamente le società che si erano fatte avanti nella prima fase delle trattative di vendita. Non sarà tra le favorite, ma di certo è stata in grado di attirare l’attenzione. La sua “debolezza” sarebbe legata all’interesse ufficioso di Air France che pur smentendo un possibile coinvolgimento ufficiale, si starebbe organizzando per partecipare al “gioco” con tutti i crismi. Un fattore da non sottovalutare visti che dall’incontro tra i ministri Carlo Calenda e Graziano Delrio con i tre commissari di Alitalia è emerso che non si arriverà ad una soluzione del lodo fino al voto delle Politiche previsto per il 4 marzo. Recita infatti il comunicato diffuso:

Le manifestazioni di interesse pervenute devono essere ulteriormente approfondite prima di poter procedere a una negoziazione in esclusiva.

Ecco quindi che, riassumendo, gli interessati in Alitalia in gara sono al momento: Lufthansa, EasyJet, Air France-Klm, Delta Air Lines, il fondo americano Cerberus e Wizz Air e non possono essere escluse possibili cordate tra loro. Lufthansa ed EasyJet sono sicuramente le favorite, ma la prima ha proposto un piano di tagli eccessivo del personale, creando una sorta di “rallentamento” nella trattativa. Secondo alcuni analisti la riapertura delle porte a soggetti come Delta Air Lines ed  Air France potrebbe fare la giusta pressione mentre EasyJet si parla addirittura di una possibile cordata con Air France e Delta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>