Come investire nel Forex

di ND82 Commenta

Il Forex è il mercato internazionale delle valute. Permette ai trader di effettuare la compravendita delle principali monete estere, scommettendo sul rialzo o il ribasso delle stesse. Investire nel Forex è diventato molto più semplice negli ultimi anni. Infatti, dopo la crisi finanziaria del 2007-2008 molti trader si sono allontanati dai mercati azionari puntando sul mercato delle valute estere, dove la possibilità di operare con capitali ridotti e di puntare indifferentemente al rialzo o al ribasso senza restrizioni ha fatto senza dubbio la differenza.

Molti broker hanno cominciato a offrire servizi di intermediazione finanziaria sulle valute, a costi praticamente nulli grazie all’immensa liquidità del mercato di riferimento. Non ci sono costi di transazione e gli spread sono diventati sempre più contenuti sui tassi di cambio più importanti. La tassazione è ragionevole (20% sui profitti generati). I trader possono investire nel Forex aprendo un conto trading con poche centinaia di euro, lavorando così a margine utilizzando la leva finanziaria.

Il rischio è quasi sempre limitato all’ammontare del conto, visto che i broker non permettono quasi mai ai trader di lavorare con importi del conto negativi (ovvero a debito). Inoltre, i broker online offrono spesso servizi di consulenza e formazione gratuiti ai loro clienti, senza dimenticare che anche le piattaforme di trading offerte sono a costo zero.

Si può investire nel Forex puntando sul mercato a pronti (spot), di tipo over-the-counter (OTC), ovvero un mercato non regolamentato dominato da banche di investimento e broker. Si possono comprare e vendere valute anche attraverso i futures (mercati regolamentati, ma a costi superiori), le opzioni (sia quelle classiche “plain vanilla” sia le opzioni binarie) e gli Etf. Ad ogni modo per il piccolo investitore retail la scelta più interessante, sotto il profilo del risparmio dei costi, resta quella di investire nel Forex spot.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>