Mondadori sale su indiscrezioni crescita in Francia

di Valentina Cervelli Commenta

Mondadori cresce a Piazza Affari grazie alla Francia ed ad alcune indiscrezioni che la riguardano in merito ad una sua possibile espansione. Il titolo ha infatti fatto registrare un 3,3% in apertura nel corso della prima seduta del mercato azionario nostrano nel 2018.

Numeri a parte la casa editrice starebbe valutando un’espansione oltralpe e la sola indiscrezione ha portato il titolo a  a salire sensibilmente all’interno del listino. Il primo quotidiano, specializzato in economia, a palarne è stato Milano Finanza: le sue penne hanno sottolineato come, per ciò che riguarda l’ipotesi di un eventuale consolidamento in territorio francese, sarebbero coinvolte anche realtà come Lagardère e Marie Claire al fine di creare un polo editoriale importante.

Il Gruppo, secondo le indiscrezioni, non sarebbe fermo ma già al lavoro per rendere tutto ciò possibile. Va ricordato infatti che riuscire in una simile impresa consentirebbe alla Mondadori di rafforzare quelli che sono i suoi guadagni al di fuori dei confini nazionali. Nello specifico le indiscrezioni riportate dal quotidiano economico raccontano che inizialmente Mondadori pensava a una fusione con un big francese del settore o, in alternativa, all’acquisizione di un operatore di taglia ridotta.

Questo era però l’approccio iniziale: l’osservazione del mercato avrebbe infatti portato la Mondadori a decidere di ampliare i suoi piani, dando vita ad un’aggregazione a tre che coprirebbe una fetta più ampia di interessi. Pur non essendo ovviamente state diffuse cifre o maggiori particolari, si può essere certi che Marina Berlusconi stia facendo i calcoli necessari per rendere il passaggio un successo sia dal punto di vista economico che societario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>