FCA, male la trimestrale. Gli Agnelli potrebbero lasciare?

di Daniele Pace Commenta

FCA, salgono vendite EuropaDopo la morte di Sergio Marchionne, per Fca arriva un altro duro colpo. Il secondo trimestre non è andato bene, e sono state riviste anche le previsione per quest’anno sono state riviste.

Ieri il titolo è stato colpito duramente dalle vendite, con un crollo sul prezzo del 15,5%. Poi oggi, il doppio downgrade, che frena la ripresa del titolo.

Il downgrade

Il doppio downgrade è arrivato inesorabile, dopo la trimestrale di ieri. A rivedere il giudizio sul Lingotto sia Barclays che Kepler Cheuvreux. Per la banca inglese, il prezzo target è ora di 20 euro e per la company di analisi invece a 22 euro. Kepler Cheuvreux ha anche confermato il rating buy su Fca.

Gli Agnelli lasciano

Un’altra notizia potrebbe scuotere i mercati. Stanno circolando voci su un possibile addio della famiglia Agnelli alla sua storica industria.

Si tratterebbe comunque di un addio a medio e lungo termine. Queste voci sono la conseguenza del presunto interessamento della Hyundai a Fiat Chrysler Automobiles. Se l’interessamento dovesse concretizzarsi, alcuni esperti ritengono possibile un ridimensionamento, o un’uscita totale, del ruolo degli Agnelli nel capitale societario.

Sempre alcuni esperti pensano che la Exor, in capo alla famiglia, voglia vendere la sua quota in Fca. Dal canto suo, il gruppo, dopo l’azzeramento dei debiti, potrebbe rappresentare una delle vendite più importanti dei prossimi anni. E gli Agnelli sembrano sempre meno interessati al settore automobilistico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>