FCA: accordo emissioni porta giù azioni. Rating Unipol e doBank

di Daniele Pace Commenta

fcaOggi la borsa di Milano mette sotto osservazione le azioni della FCA, dopo che ieri la multinazionale dell’auto avrebbe raggiunto un accordo con il Governo degli Stati Uniti sulle emissioni dei diesel. L’accordo aveva provocato subito un rally, immediatamente spento oggi dalle prese di profitto che ha portato le azioni a perdere fino al 2% in apertura, parzialmente recuperato verso le 9 e 30 con una perdita di solo l’1%.

L’accordo prevede una multa da 700 milioni, per Fiat Chrysler, ma su questo punto, per il momento, ci sono ancora solo delle note delle agenzie di stampa, mentre non abbiamo commenti da parte dell’azienda.

I titoli bancari

Intanto c’è stata una revisione dei rating per due banche, da parte degli analisti di Kepler Cheuvreux. Il giudizio sulle azioni di doBank e di Unipol è stato rivisto, in positivo per il primo istituto, e in negativo per il secondo.

Per i titoli di doBank si passa al rating di buy, con target price a 12,3 euro. Per Unipol invece, il rating scende a hold e il target price a 4,5 euro. Naturalmente i mercati hanno reagito di conseguenza, con le azioni di doBank che vanno in rally del 4,25% e quelle di Unipol che scendono dello 0,67%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>