Carlo Bozotti lascia StM, bilancio in crescita

di Valentina Cervelli Commenta

A fine mandato il Ceo e presidente Carlo Bozotti lascerà la StM, finendo il suo naturale mandato al termine dell’assemblea generale annuale degli azionisti di questo anno. Nel contempo l’azienda ha presentato ai suoi soci un bilancio in netta crescita.

E’ stata la società stessa a dare la notizia di entrambe le cose. Per ciò che concerne il bilancio, i numeri sono più interessanti da ascoltare delle parole. Per ciò che concerne l’anno 2017 l’utile netto della StM è di 802 milioni di dollari e quindi di 0,89 dollari per azione, in crescita rispetto ai 165 milioni di dollari, e 0,19 dollari per azione dell’anno precedente. I ricavi sono cresciuti del 19,7% ad 8,35 miliardi di dollari ed il risultato operativo ha raggiunto i 993 milioni di dollari. Non è mancato in tal senso un commento soddisfatto del futuro ex Ceo:

Su base sequenziale, i ricavi del quarto trimestre hanno mostrato una crescita del 15,5%, una performance sensibilmente superiore alla consueta stagionalità e di 200 punti base oltre il punto superiore della nostra guidance, grazie principalmente ai ricavi migliori delle attese nei prodotti di imaging e nei microcontrollori. L’obiettivo del gruppo per il 2018 è far leva su questi risultati per continuare a portare avanti una crescita sostenibile e redditizia avvalendoci della nostra leadership di prodotto.

Per ciò che concerne il futuro dell’azienda, un nota della stessa ha sottolineato come il deputy Ceo Jean-Marc Chery sia stato proposto come membro unico del Consiglio di Gestione all’assemblea e prossimo presidente e Ceo. Tra le uscite “importanti” dalla società è possibile notare quella di Carlo Ferro, Chief Financial Officer e Presidente di Finanza, Affari Legali, Infrastruttura e Servizi che lascia per seguire progetti personali sebbene rimarrà Presidente della consociata italiana di ST fino alla fine dell’anno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>