Investimenti online: non si arresta il successo del trading, ecco le piattaforme più gettonate

Spread the love

Il trading online sembra ormai non avere più confini, dopo anni in cui è stato generalmente visto con un po’ di diffidenza, oggi rappresenta infatti una scelta di investimento molto gettonata. Questo cambiamento, che ha portato un vero e proprio mutamento nelle abitudini di investimento di moltissime persone ed è stato favorito da diversi fattori. Per prima cosa i broker di riferimento hanno avuto il grande merito di chiarire le modalità di trading con cui è possibile evitare ogni rischio di truffa.

investimenti online
investimenti online

I broker certificati sono in possesso infatti di tutti i requisiti previsti dalle normative vigenti e permettono di usufruire dello stesso livello di sicurezza delle banche online. Inoltre gli investimenti online sono sempre più ricercati perché possono essere condotti con delle condizioni più convenienti di quelle proposte solitamente dagli intermediari postali o bancari. Il trading online si basa infatti sull’assenza di commissioni sulle compravendite e su spread molto contenuti tra i valori di acquisto e quelli di vendita di un titolo.

Il broker leader del settore

Chi decide di iniziare ad investire online dovrà limitare la scelta solamente alle piattaforme di trading sicure che siano autorizzate dagli organi di competenza che ne garantiscono l’affidabilità. Tra le migliori piattaforme del momento vi è sicuramente quella di eToro, leader del settore con più di 25 milioni di iscritti in tutto il mondo, che si caratterizza per un servizio molto conosciuto e apprezzato.

Questo broker presenta una piattaforma intuitiva nelle grafiche di navigazione che include molte funzionalità, come ad esempio:

  • Stop loss e take profit.
  • Modalità demo gratuita.
  • Copy trading.
  • Deposito minimo contenuto.
  • Social trading.
  • Analisi tecnica.
  • Notizie di aggiornamento.

Questi sono alcuni degli aspetti che hanno reso celebre il broker eToro, a partire proprio dal gettonatissimo copy trading che consente agli utenti di replicare gli investimenti fatti da altri investitori che si sono fatti apprezzare per i risultati ottenuti. Molto utile è anche il social trading con il quale gli utenti possono scambiarsi tra loro opinioni e suggerimenti. Lo stop loss e il take a profit sono invece importanti per stabilire dei punti di uscita automatica da un investimento, in modo da massimizzare i profitti o contenere le perdite.

Inoltre eToro presenta un ottimo servizio di analisi tecnica, consultabile anche attraverso numerosi grafici, e permette di utilizzare gratuitamente la modalità demo (come la maggior parte dei broker di riferimento). Quest’ultima è una funzionalità molto utile per chi desidera iniziare ad investire e prima può così fare dei test con denaro virtuale, in modo da familiarizzare con la piattaforma e da valutare gli effetti che avrebbero prodotto le proprie mosse.

Altre piattaforme molto utilizzate del momento

Ovviamente però eToro non è l’unico broker ad offrire un servizio affidabile ed interessante. XTB si contraddistingue ad esempio per il fatto che offre ai propri utilizzatori un corso gratuito di altissimo livello e di conseguenza viene spesso scelto dai principianti che desiderano sottoporsi ad un periodo di formazione finanziaria. Un’altra alternativa interessante è quella di Capex.com che ha la particolarità di mettere a disposizione di ogni investitore un consulente che possa offrire indicazioni utili.

Un servizio praticamente analogo è previsto anche su Trade.com, la piattaforma spesso scelta dai trader professionisti (o che aspirano a divenire tali) in quanto può essere integrata con i servizi del celebre MetaTrader 4 o 5. Infine merita sicuramente di essere menzionato anche Avatrade, un broker molto conosciuto e attivo ormai da più di 15 anni, che si contraddistingue per la funzionalità del copytrading (analoga a quella di eToro).

In conclusione oggi quindi il settore permette di scegliere tra diverse piattaforme molto interessanti. Non ne esiste però una migliore in assoluto e di conseguenza ogni singolo aspirante trader dovrebbe scegliere quella che si adatta meglio alle proprie esigenze. E’ inoltre importante considerare che la scelta della piattaforma non dovrebbe mai essere lasciata al caso, in quanto può incidere sui costi di gestione di un portafoglio, sulla sicurezza di un investitore e sugli strumenti da lui utilizzati nel corso del tempo.

Lascia un commento