Emissione CTZ, BTP€I e BOT del 26-27 Gennaio 2012

di Redazione 3

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha appena reso noti tramite due comunicati stampa successivi i dettagli della nuova emissione di titoli di Stato prevista per il 26 ed il 27 Gennaio prossimi. Secondo le disposizioni il primo dei due giorni verranno messi all’asta i CTZ ed i BTP€I rispettivamente con queste caratteristiche:

per quanto riguarda i Certificati di Credito del TesoroZero Coupon” (CTZ) la decorrenza è al 21 Gennaio 2012 mentre la scadenza è prevista il 21 Gennaio 2014 per una durata complessiva di due anni. L’ISIN di questi titoli del debito non è ancora stato assegnato, mentre l’ammontare dell’emissione sappiamo che sarà da un minimo di 3.500 milioni di euro ad un massimo di 4.500 milioni di euro.

Vengono emessi inoltre lo stesso giorno i BTP€I (Buoni del Tesoro Poliennali indicizzati all’inflazione dell’Area Euro) con decorrenza 15 settembre 2003 e scadenza 15 settembre 2014. Il tasso di interesse reale risulta essere, secondo il comunicato stampa, il 2.15% annuo retribuito semestralmente. l’ISIN che identifica l’emissione di BTP€I è IT0003625909 mentre l’ammontare previsto va’ da un minimo di 250 milioni di euro ad un massimo di 500 milioni di euro.

Secondo il comunicato stampa numero 8 del 24 Gennaio 2012 invece riguarda l’emissione del 27 Gennaio 2012 che prevede il regolamento al 31 Gennaio dei BOT messi all’asta. Nello specifico abbiamo i primi Buoni Ordinari del Tesoro con scadenza semestrale che per un importo di 8.000 milioni di euro avranno durata a 182 giorni, mentre la seconda parte dell’asta riguarda i BOT detti Flessibili per un importo di 3.000 milioni di euro ed una scadenza di 331 giorni.

I Titoli del Debito possono essere prenotati per minimo 1000 euro o multipli e saranno poi negoziabili liberamente sul mercato del MOT di Borsa Italiana.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ci aggiorna inoltre sulla circolazione, come di consueto, al 16 Gennaio 2012; questa era pari a 145.893 milioni di euro di cui 3.500 milioni di euro a 136 giorni, 52928 milioni di uero semestrali e 89.465 milioni di euro annuali.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>