Titoli di Stato: emissione Btp e CCTeu 28 gennaio 2011

di Fil Commenta

Il Mef, Ministero dell’Economia e delle Finanze, ha disposto per la giornata di venerdì prossimo, 28 gennaio 2011, il collocamento di titoli pubblici a medio e lungo termine aventi data di regolamento 1 febbraio 2011. Trattasi, nello specifico, del collocamento di Certificati di Credito del Tesoro  indicizzati al tasso Euribor a sei mesi, offerti agli investitori ed ai risparmiatori in settima tranche con decorrenza 15 ottobre 2010, scadenza 15 ottobre 2017, e codice ISIN IT0004652175. I CCTeu da collocare sul mercato offrono al lordo un tasso di interesse semestrale indicizzato all’euribor a sei mesi più uno spread pari allo 0,80%; la prossima cedola, quella che scadrà il 15 aprile 2011, risulta essere già definita e corrisponde ad un rendimento lordo dell’1,016%.

E sempre per venerdì prossimo, 28 gennaio 2011, con data di regolamento 1 febbraio 2011, il Ministero dell’Economia e delle Finanze (Mef) ha disposto il collocamento di Buoni del Tesoro Poliennali (Btp); trattasi, nello specifico, in settima tranche, del Btp con decorrenza 1º novembre 2010, scadenza 1º novembre 2013, codice ISIN IT0004653108 e tasso di interesse lordo annuo facciale del 2,25%.

Inoltre, in undicesima tranche, è stato disposto dal Mef anche il collocamento dei Buoni del Tesoro Poliennali con decorrenza 1º settembre 2010, scadenza 1º marzo 2021, codice ISIN IT0004634132 e tasso di tasso di interesse annuo lordo facciale al 3,75%. Sia i Cct, sia i Btp, possono come al solito essere prenotati da ogni risparmiatore presso gli intermediari, le banche e la Posta, per lotti nominali pari a 1.000 euro o multipli di mille euro; in particolare, le prenotazioni scadono entro e non oltre la data del 27 gennaio 2011, mentre entro le ore 11 del 28 gennaio 2011 dovrà avvenire la presentazione delle domande in asta da parte degli intermediari. Sia per i due Btp in emissione, sia per il CCTeu, i sottoscrittori dovranno corrispondere i dietimi di interesse che poi saranno pagati con gli interessi maturati in corrispondenza con la prima cedola semestrale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>