Piazza Affari affonda. Pochi titoli in positivo

di Daniele Pace Commenta

sell in may borseQuesto lunedì è un’altra giornata storta per le borse mondiali, e Piazza Affari si segnala tra le più negative, con un -1,28% in questo momento (14:20 CEST).

Si tratta di un altro trend negativo che coinvolge tutti i titoli quotati, ad eccezione di poche società, che segnano risultati positivi.

All’apertura borsistica sono subito crollate la Tenaris e la Saipem, e un crollo c’è stato anche per il prezzo delle azioni Mediaset.

Chi sale e chi scende

Così, anche rialzi contenuti come quelli di Poste Italiane e di Monclear sembrano essere rally, di fronte al disastro di oggi. Addirittura Recordati crolla del 14% dopo che si è passati al cambio dell’azionista di maggioranza. Fimei, che aveva più del 51% delle azioni, ha lasciato, in accordo con CVC Capital Partnes, il proprio pacchetto ad un fondo controllato dalla stessa CVC. Ora si attende un’offerta pubblica di acquisto che porti CVC al controllo di un’altra parte del pacchetto.

Intanto Mediaset crolla del 4%, anche dopo le dichiarazioni di Di Maio, che vede la Tv tradizionale ormai anacronistica.

A salire in apertura sono Poste Italiane e Moncler. Per l’azienda di Stato si tratta comunque di un fuoco di paglia, visto che il +0,30% è stato annullato, e ora sono sotto dello 0,28%. Monclear invece conferma l’apertura e ora tratta con un +1,08%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>