Sedex: gli ultimi covered warrant di Société Générale

di Simone Commenta

 Quasi duecento covered warrant targati Société Générale hanno invaso pochi giorni fa Borsa Italiana: dopo il premio al certificato leverage a leva, è stato il turno di una delle ultime quotazioni del 2012. Si tratta di strumenti che avranno come riferimento principale dei titoli azionari e degli indici esteri, oltre che materie prime e anche tassi di cambio. Il Sedex, come accade di consueto in questi caso, è stato il segmento selezionato per il collocamento vero e proprio. Che tipi di prodotti ha lanciato l’istituto di credito francese? Nel dettaglio, i 193 covered warrant in questione sono sia call che put e beneficiano di un prezzo strike costantemente aggiornato.

In aggiunta, le scadenze scelte dall’emittente sono quelle di giugno e dicembre 2014 (due anni per la precisione). La scadenze relative a Apple, Google e STMicroelectronics, al contrario, sono previste per giugno 2013, tra sei mesi esatti. Facciamo dunque un po’ d’ordine in questa offerta così “corposa”. Ben ottantadue di questi prodotti si riferiscono a venti blue chip (società ad alta capitalizzazione azionaria) del continente europeo e americane; altri cinquantanove covered warrant, poi, sono legati a indici principali e azionari, senza dimenticare i quaranta strumenti su materie prime (si tratta di metalli preziosi come oro e argento e di una commodity proficua come il petrolio) e gli ultimi dodici relativi ai tassi di cambio, vale a dire euro-dollaro e euro-yen.

Il numero complessivo di covered warrant totalizzato da Société Générale nel nostro paese è davvero incredibile: si tratta di 1.779 contratti, la gamma più numerosa in assoluto del mercato italiano. Tra l’altro, si tratta anche di offerte che si sono sempre più evolute negli anni, allungando le scadenze e sfruttando coperture sempre diverse. Per quel che concerne la liquidità, essa sarà come di norma assicurata dalla tipica attività di Société Générale per quel che riguarda il market making e l’investimento bancario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>