Piquadro: CdA propone distribuzione dividendo

 
Fil
16 giugno 2010
Commenta

piquadro azioni dividendo consiglio amministrazione 300x272 Piquadro: CdA propone distribuzione dividendoPer gli azionisti di Piquadro, società attiva nel comparto dei prodotti di pelletteria professionali e da viaggio ad alto contenuto tecnologico e dal design innovativo, sta per arrivare il dividendo. In virtù dei buoni dati emersi dall’approvazione del progetto di bilancio al 31 marzo 2010, il Consiglio di Amministrazione dell’azienda ha infatti deliberato per proporre all’Assemblea un dividendo unitario pari a 0,080 per azione. Nel dettaglio, l’Assemblea ordinaria degli azionisti Piquadro è fissata per giovedì 22 luglio, alle ore 11, in prima convocazione, ed il giorno dopo eventualmente in seconda convocazione alla stessa ora e nello stesso luogo. Il dividendo, se approvato dall’Assemblea, sarà messo in pagamento, a fronte dello stacco della cedola, la numero 3, il 26 luglio, in data 29 luglio 2010; in base all’attuale ammontare delle azioni in circolazione il monte dividendi distribuito da Piquadro quest’anno sarà pari a 4 milioni di euro.

Dai dati approvati dal Cda di Piquadro è emerso che la società al 31 marzo 2010 ha riportato un fatturato consolidato in crescita, passando da 51,7 a 52,2 milioni di euro; l’Ebitda si è attestato al 26,5% dei ricavi consolidati, ovverosia a 13,8 milioni di euro rispetti ai 14,4 milioni di euro al 31 marzo del 2009, mentre l’Ebit registra a fine marzo 2010 un valore di 11,8 milioni di euro rispetto ai 12,5 milioni di euro di un anno fa.

L’utile netto consolidato è in lieve discesa passando da 7,5 a 7,1 milioni di euro, mentre la posizione finanziaria netta ha fatto registrare al 31 marzo 2010 un forte miglioramento passando dai 10,4 milioni di euro al 31 marzo 2009, ai 5,3 milioni di euro alla data del 31 marzo 2010. Nel corso dell’esercizio i negozi aperti sono stati 28 che portano complessivamente a ben 81 i punti vendita con marchio Piquadro aperti in tutto il mondo. Secondo quanto dichiarato dal Presidente e CEO di Piquadro, Marco Palmieri, la società è fiera dei risultati raggiunti al 31 marzo 2010 tenendo conto, specie nella prima parte dell’esercizio, degli effetti della crisi finanziaria; inoltre, c’è fiducia nel futuro tenendo conto sia del netto miglioramento della posizione finanziaria, sia dell’andamento del quarto trimestre fiscale che in termini di performance per i negozi Piquadro è stato molto buono.

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento